I Pranzi di Natale

Il pranzo di Natale con i poveri è una tradizione della Comunità di Sant’Egidio da quando, nel 1982, un piccolo gruppo di persone povere fu accolto attorno alla tavola della festa nella Basilica di Santa Maria in Trastevere. Da allora la tavola si è allargata di anno in anno e da Trastevere ha raggiunto tante parti del mondo, dovunque la Comunità è presente.
Un Natale straordinario che ogni anno coinvolge decine di migliaia di persone in 70 paesi diversi: anziani soli, famiglie in difficoltà, migranti, gente che vive nella strada, negli istituti, nelle carceri: tutti quei poveri che la Comunità aiuta durante l’anno e molti altri che si sono aggiunti per la festa. A Genova lo scorso anno il pranzo di Natale ha coinvolto più di settemila persone. Centinaia di amici ci hanno aiutato a realizzare questa grande tavola con un posto preparato per ognuno.

Si può contribuire attraverso:

  • un sms o chiamata da rete fissa al numero solidale 45586 per donare da 2 a 5 o 10 euro;
  • con una donazione online con carta di credito o Paypal:

  • il conto bancario (IBAN IT97D0617501400000006929380), o il conto corrente postale (1002457701) intestati a Comunità di Sant’Egidio Liguria (offerte deducibili fiscalmente).

Altri modi per sostenere la preparazione dei pranzi di Natale:

  • portando un regalo (nuovo), utile a chi è anziano, bambino o a chi vive per strada;
  • portando generi alimentari;
  • con 10€ aggiungi un posto a tavola

Presso i Centri di raccolta:

  • in piazza De Ferrari (la casetta sotto l’albero di Natale) fino al 24 dicembre h. 15.30-19.00;
  • presso la basilica della Ss. Annunziata del Vastato fino al 24 dicembre h.9.30-18.30;
  • a Sampierdarena in via Stennio, 4 da mercoledì 18 a sabato 21 dicembre h.16.30-18.30;
  • a Pegli in vico Sinope, 26r mercoledì 18 dicembre h.10-12 e 17.00-19.30.

Partecipa alla preparazione e al servizio ai pranzi, compila la:

Scheda di iscrizione volontari ai pranzi di natale

Condividi con: