Le convivenze solidali

L’isolamento, la riduzione dei membri del nucleo familiare, il costo elevato degli affitti, concorrono ad allontanare, alla prima crisi, chi è anziano dalla propria casa. L’istituzionalizzazione sembra a volte l’unica soluzione possibile e ragionevole, ma è una sistemazione che non rispetta, nella maggior parte dei casi, la profonda volontà degli anziani, che soffrono il distacco dal proprio ambiente familiare, dagli oggetti e dai ricordi della propria casa. Un aspetto importante dell’aiuto offerto dalla Comunità è il sostegno alle famiglie degli anziani, che spesso si ritrovano impreparate e disorientate di fronte alla malattia e alla non autosufficienza di un proprio parente. Sono nate così le convivenze solidali, luoghi dove -unendo le proprie risorse- è possibile  vivere in un ambiente familiare, non spersonalizzato, inseriti nel contesto sociale, circondati da parenti e da amici.

A Genova le convivenze solidali sono tre ed ospitano ciascuna sei persone.

92234985_10217089376850316_5226754914654