“La forza viene dal cuore”: in Albania le ospiti della casa famiglia incontrano gli anziani in istituto

«La forza viene dal cuore: anche se siamo deboli, o anziani, insieme possiamo essere forti». Enkeleda, fino a poco fa viveva nell’ospedale psichiatrico di Elbasan, in Albania. Da novembre abita, insieme ad altre cinque donne che provengono dal manicomio, nella nuova casa famiglia “La luna e le stelle” inaugurata dalla Comunità di Sant’Egidio a Kavaje. I primi giorni di gennaio con le sue coinquiline ha organizzato un festa per gli anziani della “Shtëpia e të moshuarve” l’istituto per anziani che si trova accanto alla casa famiglia: dolci tipici cucinati in casa, musica, danze tradizionali, per la felicità – e la commozione – degli anziani. «Ci avete reso felici – ha spiegato Viktor, di 74 anni – speriamo che sia l’inizio di una nuova amicizia».

La festa nell’istituto per anziani è stata l’evento culminante di una settimana di solidarietà che ha coinvolto bambini, malati e disabili in diverse città dell’Albania. Una delegazione delle Comunità di Genova, Napoli, Pavia e Roma ha visitato le città albanesi di Tirana, Elbasan, Kavaje e Shenkoll incontrando bambini, malati mentali, disabili per allargare ancora il Natale senza confini di Sant’Egidio.

Commossa per la solitudine degli anziani L., che la solitudine la conosce bene per aver trascorso alcuni decenni in manicomio, offre a tutti i biscotti cucinato da lei. E, con le sue amiche, fa una promessa: “torneremo presto”.